Codice:
Milano, 8 settembre 2006 - Un sacerdote è stato sorpreso, nella sua auto, in atteggiamenti intimi con un ragazzino di 13 anni nei pressi del cimitero Maggiore.
Colto sul fatto è stato fermato ieri notte dalla polizia. Il fermo, a quanto si è appreso, è già stato convalidato dalla Procura.

Il ragazzino sarebbe un rom, costretto a prostituirsi. Sulla vicenda si hanno pochissimi particolari.
Il religioso sarebbe stato sorpreso con il ragazzo durante un giro di controllo di una pattuglia della polizia.

Nella zona, dove c'è una forte presenza di rom, ultimamente si è infatti moltiplicata l'attività di prevenzione delle forze dell'ordine, proprio perchè indicata come una delle aree a più elevata presenza di prostituzione minorile.
fonte il giorno