Trullo D'Oriente
Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 14
  1. #1
    Founder "Admin" L'avatar di Alex
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Diossina Town
    Messaggi
    7,431
    Segno zodiacale
    Toro

    Predefinito Comune di Taranto:....amico politico

    C'è stata una lettera aperta di un imprenditore, al commissario del Comune di Taranto (Dott. Blonda).

    Oggetto della lettera è la manifestazione del profondo disagio di centinaia di aziende tarantine che hanno avuto la sfortuna di lavorare con un "prestigiosissimo" cliente come il Comune di Taranto.

    Parlare di sfortuna può sembrare esagerato, ma vi assicuro che non lo è affatto. Le aziende vantano crediti nei confronti del comune di diversi milioni di euro (diversi miliardi delle vecchie lire). Questi crediti in molti casi vantano un'anzianità di più di 3 anni e questo è inconcepibile per un ente pubblico. Ciò vuol dire che ci sono aziende che hanno lavorato per anni, hanno fornito prodotti e servizi per anni, e per anni non hanno ricevuto il corrispettivo spettante.

    Cosa succede alle aziende? Semplicemente.... le aziende che accumulano crediti di una certa entità sono costrette, giorno dopo giorno, a ridurre le proprie dimensioni. Ovviamente una riduzione di dimensioni comporta in maniera direttamente proporzionale una riduzione di tutti i "mezzi" tra cui il personale. Questo simpatico viaggio verso il collasso non è certo infinito.....prima o poi l'azienda sofferente inevitabilmente fallirà ed è facile immaginare le disastrose conseguenze.

    Di questa simpatica situazione sono responsabili in egual misura tutti i politici, senza alcuna differenza di schieramento!

    Allora....cari politici....è inutile parlare di nuovi posti di lavoro dal momento che in tanti anni non si è riusciti neanche a mantenere i posti di lavoro esistenti.

    Cari politici.....il consigliere comunale, l'assessore, il sindaco non è una attività imprenditoriale!

    Caro amico politico.....non ti candidare se credi che fare il politico rappresenti un normale posto di lavoro e l'occasione per prendere uno stipendio!

    Carissimo politico i giovani a Taranto sono stanchi della tua profonda ignoranza, dell'egoismo, della falsità, della completa assenza di valori!

    Per piacere non ti candidare più!


    Buona giornata




  2. #2
    Founder "Admin" L'avatar di Alex
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Diossina Town
    Messaggi
    7,431
    Segno zodiacale
    Toro

    Predefinito

    non nominiamo politici e partiti politici e schieramenti politici




  3. #3
    Village Production Manager L'avatar di readercode
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Taranto
    Messaggi
    1,008

    Predefinito

    la cosa che mi fà imbestialire di più è che questi politici che rubano a destra e sinistra i nostri soldi pubblici, rimangono impuniti, i responsabili sono sempre altri, tutti si accusano a vicenda ma nessuno paga, anzi pagano i creditori dell'ente che lavorano gratis, pagano i cittadini con buche e strade buie in città... ecc ecc
    readercode

    Noi non siamo qui perché siamo liberi. Siamo qui perché non siamo liberi. Di sottrarci a questo dato di fatto non c\'è ragione. Nel negarlo non c\'è scopo. Perché sappiamo entrambi che senza scopo noi non esisteremmo.






  4. #4
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Caro Alex, permettimi di dissentire, non nella sostanza ma nella forma. Perché dici che non ci sono differenze di schieramento e ci chiedi di non fare nomi di gruppi o esponenti politici.

    Non voglio fare pubblicità all'uno o all'altro perché non ne ho interesse e voglia, ma se la colpa è solo da una parte perché non dirlo chiaramente. Omertà? Timore di sbilanciarsi? Paura di censura? O cosa? Questo è un libero forum e se si vuole parlare di tutto non credo ci debba essere alcun tabu o veto - tranne ovviamente la volgarità, il razzismo, o ciò che può sconfinare nell'illegalità.

    Purtroppo il "moderatismo" berlusconiano (scusami, almeno lui fammelo citare) secondo cui non bisogna essere faziosi, pendere solo da una parte, ecc. è secondo me solo una scusa per zittire chi è dall'altra parte (non solo politici dello schieramento avverso ma anche cittadini che magari non approvano né uno né l'altro schieramento), dato che questa imparzialità che è sempre stata chiesta con forza a tutti da i berluscones non è stata da egli stessi rispettata.

    Comunque rispetterò la tua richiesta di non citare i suddetti ladri criminali che hanno affossato la nostra bella città, non lo farò perché sono ospite e non mi permetto di rifiutare le regole di chi mi ospita. Vorrei però dire che finché non avremo il coraggio di fare le dovute differenze (caso per caso, non differenze assolute, antropologiche) tra le varie parti politiche in causa daremo la sponda ai criminali per inserirsi nel panorama politico.

    Infine "confesso" senza vergogna di essere di sinistra - molto più dell'attuale governo - così da mettermi l'animo in pace, visto che non voglio sembrare subdolo e non mi vergogno affatto delle mie idee, ma rispetto chi ha idee diverse, anche opposte ma un comune senso della morale e della responsabilità e spero che emergano tutti coloro che a destra o a sinistra sono "puri".

    Il diritto di parola e pensiero non ammette imparzialità.




  5. #5
    Founder "Admin" L'avatar di Alex
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Diossina Town
    Messaggi
    7,431
    Segno zodiacale
    Toro

    Predefinito

    Premetto che tutto ciò che dirò è unicamente frutto della mia personale esperienza e dunque mie personali opinioni.

    Forse la premessa ci andava molto prima ma dato che mi hai chiamato in causa la espongo ora:

    Questo topic è nato più come uno sfogo personale che come la segnalazione di un "fatto". Lo sfogo è dovuto innanzitutto all'opinione che ho dell'intero sistema politico....e se parlo di politica in generale non mi sto autocensurando!


    Citazione Originariamente Scritto da fabbosko
    Caro Alex, permettimi di dissentire, non nella sostanza ma nella forma. Perché dici che non ci sono differenze di schieramento e ci chiedi di non fare nomi di gruppi o esponenti politici.

    Non voglio fare pubblicità all'uno o all'altro perché non ne ho interesse e voglia, ma se la colpa è solo da una parte perché non dirlo chiaramente.
    Non mi è ben chiaro di che colpe parli....ma se parli dei debiti del comune posso dirti che per quanto mi riguarda il comune era indebitato anche durante le vecchie amministrazioni. Certo è che stavolta hanno fatto sul serio (diciamo così!)......

    Omertà? Timore di sbilanciarsi? Paura di censura? O cosa? Questo è un libero forum e se si vuole parlare di tutto non credo ci debba essere alcun tabu o veto - tranne ovviamente la volgarità, il razzismo, o ciò che può sconfinare nell'illegalità.
    Preciso che questo è un forum libero ma allo stesso tempo non è un forum Pubblico, nel senso che la proprietà è privata, e di conseguenza qualunque responsabilità ricade direttamente sulla proprietà del forum. Alcune recenti sentenze hanno imposto la chiusura di alcuni blog che presentavano dei "commenti" di tipo diffamatorio.
    Ovviamente poi sta al proprietario del blog chiedere i danni all'utente....ma questo è un altro discorso.

    Purtroppo il "moderatismo" berlusconiano (scusami, almeno lui fammelo citare) secondo cui non bisogna essere faziosi, pendere solo da una parte, ecc. è secondo me solo una scusa per zittire chi è dall'altra parte (non solo politici dello schieramento avverso ma anche cittadini che magari non approvano né uno né l'altro schieramento), dato che questa imparzialità che è sempre stata chiesta con forza a tutti da i berluscones non è stata da egli stessi rispettata.
    Comunque rispetterò la tua richiesta di non citare i suddetti ladri criminali che hanno affossato la nostra bella città, non lo farò perché sono ospite e non mi permetto di rifiutare le regole di chi mi ospita. Vorrei però dire che finché non avremo il coraggio di fare le dovute differenze (caso per caso, non differenze assolute, antropologiche) tra le varie parti politiche in causa daremo la sponda ai criminali per inserirsi nel panorama politico.
    Proprio riguardo le dovute differenze da fare tra gli schieramenti ti espongo il mio personale parere che come tale deve essere considerato e rispettato:

    Sicuramente ricorderete il film "Matrix"....spero di si....
    Lavorando a stretto contatto con i politici per parecchi anni mi è capitato di entrare ed uscire da matrix diverse volte .....(scusate l'ironia) e vi spiego come ho fatto.....
    Ad esempio:
    incontri per lavoro un politico la mattina e gli parli del tuo progetto x da realizzare etc..... e lui ti chiede:"si ma quali sono le ricadute sul territorio?"....."si ma per me cosa esce?"....."ok non ti preoccupare basta che assumi mio nipote"....."ok tu lavori se dai una parte del lavoro alla mia ditta intestata a x"....."ma è spendibilie politicamente?".....

    poi la sera guardacaso c'è lo stesso politico intervistato in tv che parla di cittadini, occupazione, turismo, marketing territorale, programmi, innovazione, porto, tasse e chi più ne ha più ne metta. U' ma che bravo politico.....questo si che ha i programmi (soprattutto per se).

    La stessa cosa o simile mi è capitata tantissime volte con politici di diversi schieramenti...... questo per dirti che la politica con cui ho avuto a che fare io, senza distinzione di schieramenti mi fa pena e schifo.

    E non vi dico cosa succede durante la campagna elettorale.....e ribadisco anche qui nessuna differenza di comportamento tra destra e sinistra...

    Tornando alla battuta di "matrix".....la politica che vedete in "tv" e sui "giornali" è matrix...vi assicuro che ho potuto più volte constatare che la realtà è ben diversa....




    Infine "confesso" senza vergogna di essere di sinistra - molto più dell'attuale governo - così da mettermi l'animo in pace, visto che non voglio sembrare subdolo e non mi vergogno affatto delle mie idee, ma rispetto chi ha idee diverse, anche opposte ma un comune senso della morale e della responsabilità e spero che emergano tutti coloro che a destra o a sinistra sono "puri".

    Il diritto di parola e pensiero non ammette imparzialità.
    Infine "confesso" che attualmente vivo una profonda crisi di identità politica. Perdonatemi, ma date le porcate che ho visto e sentito fin ad oggi per il momento non riesco proprio a prendere posizioni.....

    .....onestamente se proprio vogliono che io sia uno "zombi" come gli altri....almeno preferisco essere uno zombi libero che continua a pensare con la propria testa.




  6. #6

    Predefinito

    Ritengo che il susseguirsi degli squallidi eventi quotidiani, la mancanza di "ideali assoluti" (ovvero quelli che determinano una netta distinzione da una posizione rispetto ad un'altra), i partiti che hanno perso i caratteri distintivi tipici e determinanti per una visione diversa del mondo in cui vivere, hanno sicuramente comportato un peggioramento della qualità del politico stesso.

    Sarebbe ingenuo infatti pensare che le stesse esternazioni, che riportava Alex da parte di alcuni politici su alcuni modi poco ortodossi di "amministrare il denaro pubblico", non fossero comuni, magari in forme differenti, 10/20/30/40 o anche 1.000 anni fa.

    Ora con questo non voglio dire che è finita e non ci sono speranze.Sbagliato! Innanzi tutto non dobbiamo dimenticare, ebbene sì, che tutto quello che riguarda "il sistema", ovvero "l'ambiente" in cui viviamo, è frutto di scelte politiche che si sono susseguite negli anni, giuste o sbagliate che possano essere.

    Pertanto ben si comprende come sia fondamentale "interessarsi" alla politica perchè essa determina in maniera prevalente, nel bene o nel male o per chi lo voglia o meno, il nostro futuro.

    Venendo al punto....scusatemi....
    Se, come dice Alex, è forte la presenza in politica di uomini e donne ignoranti o poco per bene, di chi è "parte" della colpa?Chi determina la scelta di quale politico mandare ad amministrare?Risposta:noi....

    Orbene vogliamo per piacere dedicare qualche minuto la mattina a sfogliare uno o due quotidiani, meglio se locali (giusto per iniziare e non perderci nelle vicende politiche nazionali forse "lontane",ma non troppo, da noi) e cominciare a seguire i fatti, le opinioni e la politica più in generale? La conoscenza, infatti, è la migliore arma per poter fare delle scelte e portare avanti con successo una propria idea!

    L'appello ovviamente è rivolto ai giovani, quelli che le statistiche danno per i meno interessati, affinchè possano loro stessi entrare a dare dei contributi in politica, perchè il futuro è dei giovani e non sarebbe sgradevole vedere qualche amministratore targato "vecchio trombone" e "fortemente impastato" in meno (tanto cari ad Alex!Eheheh...).

    Per quanto riguarda la scelta di uno schieramento piuttosto che un altro, a meno dei partiti più radicali ovviamente, non vedo delle "profonde differenze" (vedi prima frase) ma solo divergenze spesso "sanabili" su determinate problematiche o visioni d'insieme. Penso quindi che, parlando ovviamente a livello locale, sia più importante seguire l'uomo e le sue idee piuttosto che la "scatola/partito" che lo contiene e quindi con una corretta informazione verrà più semplice effettuare tutti i distinguo del caso e valutare con coscienza chi potrebbe "fare" e chi "non fare" qualcosa di positivo per i cittadini (voto di coscienza e non di schieramento). Per il livello nazionale poi il discorso è sicuramente più complesso ma ora non voglio più annoiarvi....




  7. #7
    Founder "Admin" L'avatar di Alex
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Diossina Town
    Messaggi
    7,431
    Segno zodiacale
    Toro

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da KillBill
    Orbene vogliamo per piacere dedicare qualche minuto la mattina a sfogliare uno o due quotidiani, meglio se locali (giusto per iniziare e non perderci nelle vicende politiche nazionali forse "lontane",ma non troppo, da noi) e cominciare a seguire i fatti, le opinioni e la politica più in generale? La conoscenza, infatti, è la migliore arma per poter fare delle scelte e portare avanti con successo una propria idea! ..
    Scrivi poco ma quando scrivi......

    Idealmente le tue idee come quelle di Fabbosko non fanno una piega.....

    ....praticamente ritengo molto difficile che chiunque possa effettuare una scelta sensata basando la propria conoscenza solo sulla distorta informazione dei massmedia (matrix)....

    Io ai ragazzi consiglierei......se volete rendervi conto frequentate sul serio gli ambiento politici e poi ne riaparliamo.....e per ambienti politici non parlo dei convegni e conferenze stampa di facciata....oppure l'aperitivo alla sede di un partito....quello è "niente".




  8. #8
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alex
    Sicuramente ricorderete il film "Matrix"....spero di si....
    Lavorando a stretto contatto con i politici per parecchi anni mi è capitato di entrare ed uscire da matrix diverse volte .....(scusate l'ironia) e vi spiego come ho fatto.....
    Ad esempio:
    incontri per lavoro un politico la mattina e gli parli del tuo progetto x da realizzare etc..... e lui ti chiede:"si ma quali sono le ricadute sul territorio?"....."si ma per me cosa esce?"....."ok non ti preoccupare basta che assumi mio nipote"....."ok tu lavori se dai una parte del lavoro alla mia ditta intestata a x"....."ma è spendibilie politicamente?".....

    poi la sera guardacaso c'è lo stesso politico intervistato in tv che parla di cittadini, occupazione, turismo, marketing territorale, programmi, innovazione, porto, tasse e chi più ne ha più ne metta. U' ma che bravo politico.....questo si che ha i programmi (soprattutto per se).

    La stessa cosa o simile mi è capitata tantissime volte con politici di diversi schieramenti...... questo per dirti che la politica con cui ho avuto a che fare io, senza distinzione di schieramenti mi fa pena e schifo.

    E non vi dico cosa succede durante la campagna elettorale.....e ribadisco anche qui nessuna differenza di comportamento tra destra e sinistra...
    Che posso dirti? Quel che dici è incontestabile, è sotto gli occhi se non di tutti, di molti. La causa è il sistema stesso secondo me. In democrazia chi ha il 50%+1 dei voti riceve in delega poteri quasi totali, così è chiaro che ci sia un mercimonio. Sarebbe banale pensare che chi và al potere faccia quello che gli dice la sua testa o la sua morale. Egli deve sempre rispondere a chi gli ha dato il voto, perché il voto è sempre uno scambio. Il problema è quando - sempre - si tratta di uno scambio poco onesto e poco trasparente, cosa che sarebbe illegale ma di fatto non lo è. Così è ovvio che se una ditta, un organizzazione criminale o anche la Chiesa o gli americani o il sindacato o chicchesia può modificare il flusso dei voti in un certo modo chi è eletto deve rispondergli.
    Citazione Originariamente Scritto da KillBill
    Venendo al punto....scusatemi....
    Se, come dice Alex, è forte la presenza in politica di uomini e donne ignoranti o poco per bene, di chi è "parte" della colpa?Chi determina la scelta di quale politico mandare ad amministrare?Risposta:noi....

    Orbene vogliamo per piacere dedicare qualche minuto la mattina a sfogliare uno o due quotidiani, meglio se locali (giusto per iniziare e non perderci nelle vicende politiche nazionali forse "lontane",ma non troppo, da noi) e cominciare a seguire i fatti, le opinioni e la politica più in generale? La conoscenza, infatti, è la migliore arma per poter fare delle scelte e portare avanti con successo una propria idea!
    Citazione Originariamente Scritto da fabbosko
    Infine "confesso" senza vergogna di essere di sinistra - molto più dell'attuale governo - così da mettermi l'animo in pace, visto che non voglio sembrare subdolo e non mi vergogno affatto delle mie idee, ma rispetto chi ha idee diverse, anche opposte ma un comune senso della morale e della responsabilità e spero che emergano tutti coloro che a destra o a sinistra sono "puri".
    Ma ciò che volevo dire e ciò che forse vuole dire killbill è che arrendersi non porta a nulla. O si cerca un sistema diverso dall'attuale democrazia e lo si promuove (con una rivoluzione più o meno cruenta, non vedo altri modi) o si cerca di riformare il sistema attuale, anche radicalmente.
    Ha ragione killbill quando dice che fare di tutta un'erba un fascio e chiudersi a riccio dicendo che i politici sono tutti ladri è un errore, perché siamo noi a sceglierli e quindi noi i responsabili e dobbiamo assumerci tutti le nostre responsabilità; per contro tornando a ciò che dicevo prima ci sono delle situazioni connaturate nel nostro sistema che derivano anche dalla struttura stessa del sistema e bisogna essere preparati e analizzarle a fondo se si vuole cambiare qualcosa.

    Ad esempio per quel poco che sto imparando di giorno in giorno da quando adolescente muovevo i primi passi nella politica è questa disillusione verso il mondo politico classico - anche personaggi attraenti come il nostro pres regionale se sono invisi nel sistema e alleati con certi partiti e certe cose possono deludere (per ora sono in attesa di farmi un'opinione su di lui). Ma ho anche scoperto realtà extraistituzionali che possono cambiare molto le cose: centri sociali, associazioni, movimenti, in più tutti i sistemi di partecipazione diretta sperimentati in brasile, africa, europa, ecc. Spero che ne scaturisca un rinnovamento generale nella politica e nella consapevolezza politica delle persone seppur gli scogli siano molti




  9. #9
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Citazione Originariamente Scritto da Alex
    Citazione Originariamente Scritto da KillBill
    Orbene vogliamo per piacere dedicare qualche minuto la mattina a sfogliare uno o due quotidiani, meglio se locali (giusto per iniziare e non perderci nelle vicende politiche nazionali forse "lontane",ma non troppo, da noi) e cominciare a seguire i fatti, le opinioni e la politica più in generale? La conoscenza, infatti, è la migliore arma per poter fare delle scelte e portare avanti con successo una propria idea! ..
    Scrivi poco ma quando scrivi......

    Idealmente le tue idee come quelle di Fabbosko non fanno una piega.....

    ....praticamente ritengo molto difficile che chiunque possa effettuare una scelta sensata basando la propria conoscenza solo sulla distorta informazione dei massmedia (matrix)....

    Io ai ragazzi consiglierei......se volete rendervi conto frequentate sul serio gli ambiento politici e poi ne riaparliamo.....e per ambienti politici non parlo dei convegni e conferenze stampa di facciata....oppure l'aperitivo alla sede di un partito....quello è "niente".
    Oops, non ho fatto a tempo a leggere questo commento, comunque lo condivido al 99% (non 100% per via di quello che ho già scritto prima, cioé che non mi piace l'arrendevolezza)




  10. #10
    Bannato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    70

    Predefinito

    Comunque c'è una persona a Taranto che per ora sembra meritare di essere appoggiare. Non lo citerò per non violare la richiesta di alex di non fare propaganda o pubblicità, ma vi basterà sfogliare qualche giornale per saperne di più. L'ho votato alle scorse comunali nonostante fosse candidato in un partito lontanuccio dalle mie idee (DS) ma come indipendente e nonostante appartenga ad una storia politica e sociale anch'essa distantina dalla mia essendo un cattolico. Ma vedi, a volte si può comunicare anche con persone lontane - non troppo - dalle proprie idee e i propri progetti politici se questo è opportuno, soprattutto trattandosi di una realtà locale.
    A volte guardando il panorama politico noto che c'è più vicinanza morale con persone di idee anche molto più lontane dalle mie che con le persone che ufficialmente rappresentano la mia parte (grazie bipolarismo ).




Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Discussioni Simili

  1. Taranto - Convocato da Vendola tavolo politico sull'Ilva
    Di CrazyHorse nel forum News - Cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 05-10-2006, 20:30
  2. Taranto - 23enne universitaria quasi uccisa da un amico
    Di CrazyHorse nel forum News - Cronaca
    Risposte: 3
    Ultimo Messaggio: 08-09-2006, 04:30

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •