Reperti archeologici venduti su web

25 persone denunciate e 9 mila pezzi sequestrati

(ANSA) - PALERMO, 23 MAR - 25 persone sono state denunciate per illecita commercializzazione di reperti archeologici attraverso il sito e-Bay. Novemila sono i reperti sequestrati tra i quali monete in oro, vasellame e manufatti in bronzo. E' il bilancio dell'operazione condotta dai carabinieri del Nucleo tutela patrimonio culturale di Palermo che ha visto per sei mesi i militari impegnati in una complessa attivita' di analisi denominata "Archeoweb".