Trullo D'Oriente
Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Utente TV
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Messaggi
    17

    Predefinito Politica senza attributi

    ho letto un articolo del corriere del giorno che credo meriti di essere citato

    Lo scontro tivvù più atteso dell'anno si è consumato nel rispetto di questa Italia moscia, senza attributi, che a parole promette tuoni e fulmini e poi procede con la coda fra le gambe.
    I giornalisti? Da cancellare, annullare, sterilizzare: potevano anche mandare le domande via e-mail.
    A colpi di scenografie asettiche (ma cos'era, un bagno pubblico?), di cronometri svizzeri, di figure ingessate, di regole e regolette, è andato in onda lo “schiena a schiena” della noia.
    L'Italia dagli attributi mosci è riuscita a realizzare uno “scontro” fra i due aspiranti alla carica di presidente del Consiglio dei Ministri che non è stato nemmeno un vero confronto: piuttosto due singoli comizi spezzettati in quote da 150 secondi l'una.
    Un vero atto di autoerotismo sterilizzato per eunuchi timidi.
    La sera prima, con gusto, avevo seguito il faccia a faccia (quello sì, vero) tra Fini e Rutelli a Matrix. Si erano scontrati politicamente, con vivacità, senza provocare traumi e senza che nessuno si sentisse penalizzato o favorito.
    Stavamo sbadigliando da giorni, aspettando questo superannunciato dibattito superregolato, e abbiamo faticato, ieri sera, per non addormentarci.
    Allora smettiamola con le pagliacciate. Smettiamola con questa televisione bugiarda che ti tiene incollato al video per ore senza raccontare mai niente.
    Torniamo a capire i fatti del nostro Paese, delle nostre città, leggendo i giornali, approfondendo le tematiche sui tanti libri. La politica è cultura, e non ho mai sentito di nessuno che si sia laureato in medicina seguendo mille puntate di “Più sani più belli”.
    E ai politici diciamolo una volta per tutte: tornate nelle piazze, abbiate il coraggio di affrontare, con ardenti comizi, le piazze italiane. Vogliamo vedervi sotto la pioggia, o con le camicie madide di sudore; vogliamo sentire le vostre voci farsi roche verso la fine; vogliamo spellarci le mani per applaudirvi.
    Abbiamo una voglia matta di sventolare una bandiera: qualunque, ognuno la sua, ma vogliamo farlo insieme al leader, nella confortevole moltitudine del proprio popolo.
    Davanti al video, con la fantozziana frittata di cipolla e la birra da treqquarti, sventola solo l'abbrutimento della noia.
    Ridateci una politica romantica: vogliamo fare l'amore con la fidanzata sul sedile posteriore della vecchia Cinquecento; non con una bambola gonfiabile acquistata via Internet.
    Ah, dimenticavo, la “partita”: per me è finita 1 a 1 per due autoreti. Berlusconi si è attardato troppo in lamentazioni insulse; Prodi ha affermato “...E Bertinotti è un uomo d'onore”. Proprio la frase riferita a Bruto nel Giulio Cesare di Shakespeare. E Bruto, com'è noto, aveva pugnalato Cesare.
    Antonio Biella
    onestamente, avendo visto la trasmissione dello scontro Silvio vs Romano, posso dirvi che l'ho trovato personalmente inutile. Ne Silvio nè Romano sono stati in grado di comunciare ai cittadini i propri programmi per il futuro.....





  2. #2
    Counselor L'avatar di Elo
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Taranto
    Messaggi
    1,346
    Segno zodiacale
    Vergine
    Sono
    Donna

    Predefinito

    E' vero, come cita il giornalista dell'articolo "la politica è cultura", concordo pienamente con quanto scritto......"Abbiamo bisogno di ideali e di credere".....un saluto a tutti
    www.ilsensodite.it

    "Sii il cambiamento che vuoi vedere avvenire nel mondo" (Gandhi)






  3. #3
    Utente TV L'avatar di Francesco
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Città della fotografia
    Messaggi
    775

    Predefinito

    Tra le altre cose mi chiedo... a cosa serve presentare all'Italia sempre più veri e propri scontri tra politici di orientamenti opposti?!? Sembra quasi che noi italiani siamo degli spettatori anziché degli elettori!!!
    Fotografia creativa
    Art. 21. CI 1947 - \"Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione\"




Discussioni Simili

  1. Taranto - «La politica succede alla politica»
    Di cionfs nel forum News - Cronaca
    Risposte: 0
    Ultimo Messaggio: 17-06-2007, 13:49
  2. Politica: ma cosa è?
    Di Alex nel forum Discussioni generali
    Risposte: 8
    Ultimo Messaggio: 09-08-2006, 18:42

Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •