La Confcommercio mette sotto accusa la pubblica amministrazione. In conferenza stampa questa mattina i massimi esponenti dell’associazione di categoria ed i rispettivi rappresentanti dei settori ristoratori e gestori di stabilimenti balneari hanno fatto il punto della situazione in relazione ai ritardi rispetto ad alcuni interventi che interessano la stagione balneare ormai iniziata.

Articolo TarantoSera