In un incontro di fine febbraio in prefettura, presieduto dall’assessore regionale Michele Losappio (si faceva il punto sull’atto di intesa tra Ilva, Regione ed enti locali) il sindaco di Statte, Angelo Miccoli, a latere della riunione, ci fece sapere (ricordiamo a memoria): Se il Comitato Tecnico della Provincia dovesse esprimere parere favorevole alla Via (Valutazione Impatto Ambientale) per il raddoppio della discarica Italcave quando il provvedimento arriver in Regione sono disposto ad andare a incatenarmi dinanzi agli uffici per protestare contro questo ennesimo colpo mortale al territorio di Statte”. Non sappiamo se il provvedimento sia giunto gi alla valutazione della Regione Puglia per verificare gli impegni assunti dal sindaco Miccoli. Ma una cosa certa.

Articolo TarantoSera