“Nonostante i numerosi solleciti nessuno ci ha fatto sapere come si intende intervenire dopo il ritrovamento dell’area archeologica di Serrapizzuta. Quindi al silenzio delle Ferrovie rispondiamo con un’azione di forza”.

Articolo TarantoSera