Il titolare di una ditta di autospurgo ha aggredito un suo concorrente che lo aveva sorpreso a sversare i liquami in un tombino della rete fognaria pubblica. Prima lo ha colpito con una sbarra di metallo, poi ha tentato di investirlo con il camion. Il fattaccio è avvenuto ieri sulla Fragagnano.-Lizzano. Pietro Delle Grottaglie, quarantaseienne lizzanese, è stato arrestato dai carabinieri con accuse pesanti: tentativo di omicidio, lesioni personali e danneggiamento.

Articolo TarantoSera