Va bene una presenza più massiccia dei vigili urbani, ma non basta. Il problema della sosta selvaggia sulla Litoranea salentina torna alla ribalta. Il beltempo di queste settimane sta già registrando la presenza di bagnanti lungo la costa ionica, ma in vista dell’estate, torna la preoccupazione di dove mettere l’auto. Le lunghe file di veicoli e la sosta selvaggia sulle dune della marina sono ormai lo scenario solito che nella stagione estiva caratterizza soprattutto il versante orientale della Litoranea. Agli automobilisti viene chiesto di non parcheggiare sulle dune o lungo i margini della strada.

Articolo TarantoSera