Incredulità, sconcerto e soprattutto voglia di chiarezza e di giustizia. Questi i sentimenti che è facile percepire a pelle in quel di Castellaneta. La gente mai si sarebbe aspettata che un reperto nuovo e ritenuto all’avanguardia avrebbe potuto causare la morte di ben otto persone.

Articolo TarantoSera