Ci sarà il ritorno in pista dell’ex sindaco Giancarlo Cito? O il vulcanico leader della Lega d’azione Meridionale dovrà arrendersi alle conseguenze della condanna rimediata per concorso esterno in associazione di tipo mafioso? Come è noto Cito ha annunciato il suo desiderio di rientrare in prima persona nella politica attiva candidandosi a sindaco. Ed i suoi fedelissimi sono già all’opera per mettere in piedi la lista a sostegno della sua candidatura a primo cittadino. A sbarrare la strada a questo progetto proprio quella condanna a 4 anni che l’ex deputato ionico ha scontato sino allo scorso 28 febbraio, con gli ultimi mesi in affidamento ai servizi sociali. Sulla sua candidabilità nei giorni scorsi abbiamo ospitato il parere del magistrato tarantino Ciro Saltalamacchia, che aveva escluso la possibilità per Cito di presentarsi candidato.

Articolo TarantoSera