Condensate in un documento unitario che i segretari di Cgil, Cisl e Uil - in ordine, Forte, Balestra e Sorrentino - presentano al tavolo istituzionale “Città di Taranto” e a prefetto e commissario straordinario, le caratteristiche della fase vissuta dalla città e le relative richieste di intervento nei diversi settori. Stamattina, nel salone di rappresentanza della Provincia, l’attivo unitario dei delegati delle tre sigle sindacali si è riunito per affrontare la discussione sulla piattaforma a sostegno del confronto nazionale. Nella stessa sede un ampio spazio è stato ritagliato per parlare di Taranto. La richiesta principale è quella di bisogno di risorse per il comune in affanno (nonostante la notizia dell’accordo della banca tesoriera sull’anticipazione di 21 milioni, ndr) Di seguito i punti salienti del documento unitario dei sindacati.

Articolo TarantoSera