Tasse inique ed a scapito delle classi più deboli. Questo è il dato che registrano i sindacati confederali Cgil, Cisl e Uil e quelli territoriali dei pensionati, che scendono in campo per denunciare lo scempio che si sta perpetrando ai danni dei più poveri nei comuni della provincia ionica, a cominciare dal Comune di Taranto.

Articolo TarantoSera