Trullo D'Oriente
Risultati da 1 a 3 di 3
  1. #1
    Utente TV L'avatar di swaxyant
    Data Registrazione
    May 2006
    Messaggi
    7,736
    Segno zodiacale
    Ariete
    Sono
    Uomo

    Predefinito Taranto, aereo militare semina la paura in spiaggia

    Una spiaggia affollata di Taranto ha rischiato di trasformarsi nel luogo di una strage per un'avventata manovra di un pilota militare.
    Infatti poco fa un aereo militare in esercitazione a Taranto Ŕ sceso talmente basso che ha divelto alcuni ombrelloni seminando la paura allo Yachting club, una spiaggia del litorale jonico.
    Alcune persone, tra cui una bambina, sono rimaste lievemente ferite e contuse perchÚ l'aereo ha volato radente a una quota di pochi metri portandosi via gli ombrelloni e creando un fuggi fuggi generale.
    PeaceLink chiede che vengano vietati i voli militari sulle aree abitate e sulle spiagge.
    Ci rivolgiamo al Sindaco di Taranto e al presidente regionale Nichi Vendola: ci attendiamo uno scatto di indignazione e di protesta. E' ragionevole la richiesta di un esplicito divieto di volo lý dove in gioco Ŕ l'incolumitÓ dei cittadini.
    Le stragi di Casalecchio di Reno (del 1990) e del Cermis (del 1998) causate da aerei militari in esercitazione devono far riflettere. Come pure la strage di vent'anni fa causata a Ramstein dalle Frecce Tricolori (1988). E' doverosa la memoria storica in questi casi. A Casalecchio di Reno e a Grottaglie i consigli comunali chiesero - con apposita delibera - l'interdizione dei voli sull'abitato dopo la strage di Casalecchio.
    Ma a Taranto sono successe cose incredibili: il 10 gennaio 1998 un aereo militare, un Harrier inglese, ha sganciato per errore due bombe volando da Mottola a Goia del Colle. Non sono esplose ma sono cadute nel campo di un condadino.
    C'Ŕ anche una considerazione "ecopacifista" da fare in simili accadimenti.
    A Taranto abbiamo un nemico e si chiama inquinamento. Per questo nemico non servono voli radenti, bombe o portaerei. Occorrono investimenti in tecnologie di tutela ambientale.
    Un'ora di volo militare costa quanto venti analisi di diossina.
    Oggi erano in corso le analisi di Arpa Puglia sulla diossina dell'Ilva nell'impianto di agglomerazione.
    Che contrasto fra uno Stato che difende i cittadini e uno stato che pensa alla guerra!
    PeaceLink chiede che i soldi pubblici servano a tutelare i bambini e non a terrorizzarli sulle spiagge.
    E' in corso da tempo in Italia una campagna di obiezione di coscienza alle spese militari: questo episodio la rafforza e la rilancia.



    http://www.peacelink.it/editoriale/a/26476.html




  2. #2
    Utente TV L'avatar di CrazyHorse
    Data Registrazione
    Mar 2006
    LocalitÓ
    Taranto (2)
    Messaggi
    4,834
    Segno zodiacale
    Toro
    Sono
    Uomo

    Predefinito

    ma questi son pazzi...




  3. #3
    Utente TV
    Data Registrazione
    Nov 2006
    LocalitÓ
    taranto
    Messaggi
    953
    Segno zodiacale
    Gemelli
    Sono
    Uomo

    Predefinito

    un bazooka da lanciare contro?




Tag per Questa Discussione

Permessi di Scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •