Aggredirono il comandante dei carabinieri di San Marzano di San Giuseppe dopo che ignoti avevano profanato la tomba di una loro parente, all’interno del locale cimitero. In tre stamane sono stati arrestati dai carabinieri con l’accusa di resistenza, violenza lesioni a pubblico ufficiale.

Articolo TarantoSera