Domenico Morrone, il quarantaduenne tarantino assolto il 21 aprile 2006 dalla Corte di appello di Lecce chiederà allo Stato il maxi risarcimento. Ha subito 15 anni di carcere per omicidi mai fatti

GazzettaDelMezzogiorno