Giro di vite contro gli stabilimenti abusivi di mitili per la tutela della salute del consumatore. Nelle prime ore stamane i carabinieri della Compagnia di Taranto in stretta collaborazione con la Capitaneria di Porto e il Dipartimento di Prevenzione della Asl hanno condotto una operazione di controllo presso alcuni stabilimenti adibiti alla raccolta ed alla commercializzazione delle cozze. Durante il blitz eseguito in una zona demaniale marittima del secondo seno di mar Piccolo, nei pressi del Parco Cimino, i militari hanno scoperto uno stabilimento completamente abusivo, riscontrando molteplici infrazioni, sia di carattere penale che amministrativo, riguardanti le norme a tutela dell’ambiente e del paesaggio (con particolare riferimento alla tutela del demanio marittimo) e le norme igienico sanitarie relative alla manipolazione dei mitili.

Articolo TarantoSera