Curavano i denti anche ai bambini i due falsi odontoiatri, con studio da mezzo milione di euro nel centro di Massafra denunciati dai carabinieri del Nas. Piccoli dai sette anni in su ai quali sarebbero stati applicati apparecchi ortodontici. Un particolare grave che è emerso dalle indagini condotte dagli investigatori del Nucleo Sanità e che ha spinto i magistrati a disporre il sequestro preventivo dello studio. I militari diretti dal luogotenente Antonio Minelli hanno infatti apposto i sigilli alla struttura su ordine del gip Bina Santella che ha accolto al richiesta avanzata dal sostituto procuratore Vincenzo Petrocelli.

Articolo TarantoSera