A ventiquattro ore dalla scadenza del tempo utile per la presentazione delle liste dei candidati al comune , spunta il giallo "Azione sociale". Nella notte di giovedì, infatti, ignoti si sarebbero introdotti nella sede del comitato elettorale del candidato sindaco per "Azione sociale con Alessandra Mussolini", l' avv. Vito Mattiacci, in viale Virgilio 101, scardinando la porta e soprattutto trafugando la documentazione approntata in vista della presentazione delle liste partita stamattina a Palazzo di città.

Articolo TarantoSera