Un affare da milioni e milioni di euro tutto da decifrare. Sullo sfondo un aspetto della cartolarizzazione, ovvero la vendita di beni immobili di proprietà comunale. Quell’operazione era stata varata dalla giunta di Rossana Di Bello come ultimo e disperato intervento turafalle per evitare il naufragio del “Titanic-Comune”, sfondato all’altezza della linea di galleggiamento da debiti imponenti come iceberg.

Articolo TarantoSera