L’inceneritore comunale torna ancora di attualità. A soltanto due giorni dalla severa requisitoria del pubblico ministero al processo di primo grado al quale sono imputati Marcello Vuozzo, Filippo Condemi e Luigi Spada, questa mattina è cominciato il processo di Appello nei confronti dell’ex sindaco di Taranto Rossana Di Bello, condannata in primo grado nel corso di un processo per rito abbreviato, alla pena reclusiva di un anno e quattro mesi per i reati di abuso d’ufficio e falso ideologico.

Articolo Tarantosera