«Un porto strategico per il suo affaccio al Mediterraneo, con una vocazione commerciale e militare», così il sottosegretario alle Infrastrutture, Tommaso Casillo, che ha incontrato le autorità locali di Taranto e Brindisi. Una visita che lascia presagire l’imminente nomina del presidente dell’Autorità portuale, da troppo tempo ormai, commissariata.

IlMeridiano