E’ caccia grossa a Michele Cicala, capo del clan sgominato ieri da carabinieri e polizia grazie al blitz “Mediterraneo”. Le forze dell’ordine lo stanno cercando su tutto il territorio nazionale. Insieme al boss manca all’appello un’altra persona affiliata alla organizzazione e nei confronti della quale i magistrati della direzione distrettuale antimafia di Lecce hanno spiccato un mandato di cattura. Stamane, invece, si sono costituiti il ventitreenne Alessandro Nuzzo e il ventenne Claudio Romano.

Articolo TarantoSera