«Smentisco per l’ultima volta le falsità interessate di qualche pseudosindacalista che fa la sua campagna elettorale sulla pelle dei lavoratori». Marco Barbieri, assessore regionale alle Politiche del lavoro e alla Formazione professionale, interviene a muso duro nella vicenda relativa alla cassintegrazione per i lavoratori dell’indotto dell’Arsenale Militare di Taranto e per quelli “ex Belelli”. Barbieri parla apertamente di «falsità preelettorali» e chiarisce che la Regione Puglia non ma mai bloccato i fondi.

Articolo Il Meridiano