Sarà necessaria la riesumazione del cadavere per stabilire se la morte di un uomo di 66 anni, Saverio Losito, originario di Montegiordano (Cosenza) e residente a Taranto, avvenuta il 26 luglio del 2005, sia stata dovuta a fattori inevitabili oppure a imperizia o negligenza da parte di medici e infermieri.

Link

Buona e mala sanità in due notizie nello stesso giorno. Occccchebbbello.