Torna in primo piano la questione “parcheggi”. L’unica cosa certa, per ora, che all’11 maggio, data di scadenza della proroga accordata dal Comune alla “Compagnia tarantina parcheggi” per la gestione del servizio di sosta a pagamento, i parcheggi non saranno liberalizzati. Ad oggi nessuna gara d’appalto stata indetta. Mentre nell’aria c’ il sentore che il servizio possa cadere nelle mani dell’Amat Spa che si sarebbe fatta avanti con una sua proposta.

Articolo TarantoSera