Il servizio è partito con due mesi di ritardo a causa del dissesto al Comune di Taranto.
Il riavvio, per l'anno scolastico in corso, del servizio di refezione scolastica è stato reso possibile dalla positiva conclusione della trattativa svoltasi nei giorni scorsi in Prefettura, a cui hanno preso parte il Comune la ditta fornitrice del servizio ed i sindacati.

Telenorba