La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

«Così facciamo harakiri — prosegue Andriani — perché con queste misure “saltano” i negozi e i posti di lavoro. A farne le spese sarà il personale, perché da qualche parte dobbiamo pur risparmiare per rientrare nei costi di gestione. Ma è questo che vogliono le associazioni dei consumatori? E tutto ciò per sbandierare di aver vinto questa battaglia sui saldi?». Andria–ni argomenta con determinazione il suo punto di vista: «Se anticipiamo l’interesse commerciale a queste settimane, a gennaio e a febbraio

Leggi l'articolo e dacci un parere...