La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

Gentile Direttore,vorrei rispondere in merito ad una lettera comparsa sul suo giornale. Sono un autista dell’Amat e le scrivo dopo aver letto la lettera pubblicata venerdì 13 febbraio di quel utente che si lamentava giustamente dei ritardi dei bus.Se pur vero che il servizio del Amat non è perfetto ma mi sembra doveroso segnalare anche molte lacune da parte di gran parte dell’utenza,che non solo non paga il biglietto ma è di una maleducazione che non si può descrivere. Mi creda

Leggi l'articolo e dacci un parere...