La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - «La Borsci va salvata. E’ assolutamente necessario l’intervento delle istituzioni locali». Ad affermarlo è Antonio Trenta Segretario generale della Uila Uil. «Purtroppo la parabola di questa azienda, sta attraversando una fase pericolosamente discendente a causa della crisi dovuta a mancanza di liquidità e al tramonto del tentato riassetto soci¬e¬tario della SpA». Il Segretario della Uila è in attesa, come gli altri sindacati di categoria, dell’incontro che si terrà lunedi mattina, presso l’Assessorato al Lavoro e Formazione professionale della Amministrazione

Leggi l'articolo e dacci un parere...