La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Gli edili lanciano l’allarme. Con i costi delle materie prime in costante aumento e le gare d’appalto degli enti pubblici al ribasso, il settore rischia la paralisi. Un problema che ha indotto l’Anaepa provinciale (la sezione edilizia della Confartigianato) a convocare le più grandi imprese produttrici di conglomerati bituminosi operanti sul territorio ionico e nella vicina provincia di Brindisi per un’analisi della situazione. Su iniziativa del presidente Antonio Marinaro si sono riunite la Idet e la A&C di Faggiano,

Leggi l'articolo e dacci un parere...