La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Sedici mesi per effettuare una mammografia. Saranno costrette ad un’attesa spasmodica le donne tarantine che in questi giorni hanno prenotato l’ esame più importante per la diagnosi del carcinoma della mammella. Diverse le segnalazioni giunte al nostro giornale in merito alle lunghe liste d’attesa per effettuare il controllo. «Dopo aver subìto un intervento chirurgico al seno, annualmente mi sottopongo alla mammografia». A parlare è Lucia, una donna tarantina di 47 anni. Per lei si tratta di un esame di routine

Leggi l'articolo e dacci un parere...