La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

MANDURIA - Omicidio Meo: i carabinieri hanno sequestrato il computer della vittima che era nel suo ufficio situato nella sede dell’ispettorato regionale dell’Agricoltura. E’ stato affidato ad un perito che dovrà scoprire se nei files c’é il nome dell’indagato o di altri imprenditori agricoli. In queste ore gli investigatori dell’Arma diretti dai capitani Nicola Abbasciano e Emanuele Gnoni stanno tentando di identificare un supertestimone che sarebbe particolarmente informato sui fatti. Continuano anche ad ascoltare i proprietari dei

Leggi l'articolo e dacci un parere...