La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - C’è una guerra sotterranea che sta dilaniando l’Amiu. Quella che vede contrapposta una sigla sindacale, da una parte, e il consiglio d’amministrazione, dall’altra. Potremmo dire vecchi e nuovi poteri che si scontrano per contendersi il controllo della società comunale. Le cronache di questi giorni ci consegnano alcune istantanee: la città sporca; le agitazioni promosse dalla Cisl; la manifestazione d’impotenza del presidente Pucci, che aveva addirittura invitato i cittadini a tenersi i rifiuti in casa per evitare un’emergenza drammatica in

Leggi l'articolo e dacci un parere...