La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Notte di fuoco a Taranto, firmata dal racket delle estorsioni. Nella notte tra martedì e mercoledì gli emissari dei signori del pizzo hanno preso di mira l’autoparco della Tris Auto, in via Consiglio, alla periferia della città. Dopo aver cosparso di benzina alcune auto, gli attentatori hanno appiccato il fuoco. Il rogo si è sviluppato in pochi minuti ed ha coinvolto numerosi mezzi. In cenere cinque auto e quattro moto per un valore stimato in circa 100.000 euro.

Leggi l'articolo e dacci un parere...