La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Indagini serrate dei Carabinieri per individuare i responsabili dell’attentato dinamitardo consumatosi la notte scorse ai danni di una ricevitoria tabaccheria di via Leonida. Da controlli incrociati i militari sono riusciti ad identificare il proprietario delle due valige abbandonate, al momento dell’esplosione, proprio nei pressi dell’esercizio commerciale finito nel mirino della malavita locale. Si tratta di un’extra comunitaria che per puro caso si trovava a transitare per quel tratto di strada nel momento in cui si stava consumando il crimine.

Leggi l'articolo e dacci un parere...