La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Oggi sono calciatori e campioni dello sport. Un tempo si chiamavano gladiatori. Erano loro i “divi” nell’antica Roma. Spettacoli da “tutto esaurito” - a metà tra sport e combattimento - e applausi scroscianti nelle arene. Idoli del pubblico, soprattutto femminile. Alcuni costretti alla lotta perché schiavi, altri gladiatori “di professione”.Disciplina ferrea e sacrificio. Niente vino, per arrivare al combattimento in forma. E’ così che si racconta in una improbabile quanto geniale intervista il gladiatore Ermes. L’originale idea è

Leggi l'articolo e dacci un parere...