La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Due donne ed un bambino di soli dieci anni soccorsi d’urgenza. Tutti obbligati a fare ricorso al trattamento di ossigenoterapia nella camera iperbarica di cui è dotato l’ospedale militare del capoluogo ionico. Nel sangue un elevato tasso di monossido di carbonio, segno di una intossicazione che avrebbe potuto essere anche essere fatale.Tragedia sfiorata nella provincia ionica: sono stati i sanitari del 118 a soccorrere una famiglia di Pulsano, mentre si accendevano le prime luci dell’alba.A chiedere aiuto al telefono

Leggi l'articolo e dacci un parere...