La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Rito abbreviato per i cinque falsari finiti in manette in un blitz messo a segno dai Carabinieri nel luglio scorso in una masseria di Castellaneta. Martedì 30 settembre prende il via il processo. Alla sbarra Vincenzo De Martino, 25 anni, Tommaso Verrillo, 26 anni, il proprietario della masseria Carmelo Minei, 48 anni di Castellaneta, il 43enne Mario Matera ed Ignazio De Biasi, entrambi di Laterza. Per tutti era stato deciso il provvedimento di custodia cautelare in carcere. Per

Leggi l'articolo e dacci un parere...