La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Sessanta chilogrammi di carne e di pesce sono finiti sotto sequestro, dopo un controllo della Polizia di Stato e degli ispettori dell’Azienda sanitaria tarantina, effettuato all’interno di un ristorante che sorge tra le borgate di Lama e di San Vito.Gli alimenti erano stati impropriamente congelati, come l’ispezione ha rilevato. Ma al titolare del locale di risto-razione sono state contestate anche altre irregolarità nella documentazione relativa all’esercizio commerciale.Gli ispettori hanno inoltre rilevato la mancata manutenzione, ordinaria e straordinaria, dei locali

Leggi l'articolo e dacci un parere...