La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - La tintarella? E’ diventata un lusso. Quella del 2008 sarà un’estate al mare che rischia di prosciugare le tasche dei tarantini. La denuncia arriva da Codici che chiede al Comune di stipulare un protocollo con le associazioni dei consumatori per il monitoraggio sui “prezzi selvaggi”. “Tariffe diverse a seconda di mesi e fasce orarie. Servizi non sempre efficienti. Molte le segnalazioni”. Codici ha svolto un’indagine su quanto costa una giornata negli stabilimenti balneari della litoranea. “A seconda delle

Leggi l'articolo e dacci un parere...