La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - “Ave Maria, anziani e dipendenti costretti ad andar via”. E’ una scritta su un lenzuolo steso a ridosso della struttura di via Cesare Battisti a ricordare che l’allarme alla casa di riposo Ave Maria non si è ancora spento. Un modo per attirare l’attenzione sulla situazione che già ha rischiato di precipitare alla vigilia di ferragosto e che ora si ripresenta in tutta la sua urgenza. Perché, già scaduta la prima proroga che venne fissata in extremis al 30

Leggi l'articolo e dacci un parere...