La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Il blitz è scattato dopo un lungo pedi¬namento. Quando l’auto dei corrieri della droga si è fermato allo svincolo di Massafra, al semaforo rosso. I poliziotti della Squadra Mobile di Bari si erano appiccicati al tubo di scappamento di quella seicento sin dalla tangenziale del capoluogo di regione. Si erano insospettiti vedendo l’utilitaria imboccare un rondò ad oltre centotrenta chilometri orari. Quell’indizio è bastato a far scattare l’accertamento a distanza da parte degli uomini del dottor Liguori.

Leggi l'articolo e dacci un parere...