La presente notizia Ŕ prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Esplode la protesta dei cittadini della borgata di San Vito, costretti ormai da mesi a sborsare ancora pi¨ denaro per far fronte alla mancanza della rete fognaria nel quartiere in cui vivono.Da mesi infatti il depuratore Gennarini ha chiuso i serbatoi di raccolta delle acque reflue che arrivano dalle fosse biologiche delle abitazioni dei tarantini, di conseguenza gli autospurgo sono costretti adesso ad attraversare la cittÓ, per andare a scaricare i liquami al depuratore Bellavista. Questo cambiamento ha fatto

Leggi l'articolo e dacci un parere...