La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - L’idea è quella di mettere insieme banche locali, imprese, associazioni di categoria. Un contenitore che dia sostegno alle attività per lo sviluppo. Emanuele Papalia sogna una specie di Mediobanca tutta tarantina, che dia fiato agli investimenti e vi partecipi direttamente, accompagnando le idee vincenti e assumendone la compartecipazione al rischio.E’ uno degli strumenti di quella «governance innovativa» alla quale il presidente dell’Asi e della Confcommercio pensa per uscire dalle secche della crisi.«Abbiamo bisogno di favorire il sostegno finanziario —

Leggi l'articolo e dacci un parere...