La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - «L’Inps paga la cassaintegrazione con ritardi intollerabili». E’ questa la denuncia della Fim Cisl in merito alla crisi del comparto metalmeccanico di Taranto. «Riguardo al pagamento diretto della Cigo e della Mobilità non avendo risposte adeguate da parte dell’Inps di Taranto è stata contattata - si legge nella nota del sindacato - la Direzione Nazionale che ha dato immediata disponibilità alla soluzione del problema. Problema risolto? Ad oggi no! L’Inps di Taranto continua a rispondere che è in

Leggi l'articolo e dacci un parere...