La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - L’elenco delle presunte inadempienze è lungo. Al punto che se il Ministero degli Interni dovesse accertarle, si potrebbe arrivare — questa almeno è l’ipotesi accarezzata dal Pdl — allo scioglimento del consiglio comunale. Dieci parlamentari del Popolo della Libertà, con in testa Franzo–so, Patarino e Vitali, si sono rivolti al ministro Maroni per far luce sulla situazione amministrativa e finanziaria del Comune. Una iniziativa che riprende quanto già sostenuto nelle scorse settimane dai Riformisti di Gaetano Carrozzo. L’amministrazione comunale

Leggi l'articolo e dacci un parere...