La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

MOTTOLA - Potrebbe tornare tutto come prima. La Comunità Montana della Murgia Tarantina potrebbe tornare attiva. Una recente sentenza della Corte Costituzionale, su ricorso dalla Regione Veneto, sancisce che la competenza in materia di scioglimento della Comunità Montane non spetta al Governo, bensì alle Regioni. Poichè fu la Finanziaria a decidere per la cancellazione di quegli enti che vennero ritenuti uno spreco di denaro pubblico dopo l’uscita del noto libro-denuncia “La Casta”, il provvedimento non risulta valido. Anche la CMMT

Leggi l'articolo e dacci un parere...