La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Quando i baschi verdi hanno fatto irruzione nella sua casa di Paolo VI, dove erano “stoccati” quaranta chili di sigarette rigorosamente di contrabbando, ha chiesto ai militari solo una gentilezza. E cioè se potessero fare presto, perchè di lì a poco la troupe del film “Mare Piccolo” avrebbe dovuto girare una scena proprio in quell’abitazione un po’ sgarruppata - per citare un altro film girato a Taranto, “Io speriamo che me la cavo”. A testimoniarlo, del resto, c’era pure

Leggi l'articolo e dacci un parere...