La presente notizia è prelevata per mezzo di feed Rss del servizio "TarantoSera"

TARANTO - Salgono i numeri della cassa integrazione nello stabilimento Ilva di Taranto. Il “picco” massimo della cig si registrerà quando la fermata programmata interesserà gli altoforni 2 e 5, le acciaierie, il treno nastri ed il treno lamiere: in quella fase il numero dei cassintegrati raggiungerà la cifra di 5.146 unità, decisamente oltre le stime iniziali. E’ quanto emerso nel corso dell’incontro tenutosi nella giornata di ieri tra il direttore del personale dello stabilimento tarantino, Pietro De Biasi, ed

Leggi l'articolo e dacci un parere...